search
top

Assemblea annuale

Convocazione ASSEMBLEA ANNUALE n° 1 del 2021 In prima convocazione: sabato 27 marzo 2021 ore 07.00 – ore 08.00 In SECONDA CONVOCAZIONE:domenica 28 marzo 2021 ore 21.00 – ore 22.15   L’Assemblea si svolgerà sulla piattaforma ZOOM: Prima Convocazione:  https://us02web.zoom.us/j/89480873156?pwd=UVBqY05TV3BZU21RMnBCSTV5bXJHZz09 Seconda... Leggi ...

Non è certo per amore del marito che il marito è caro…. ; Upanishad (6)

 Brhad-aranyaka-Upanishad Il grande breviario meditativo per gli asceti viventi in ritiro nella foresta Seconda lettura, Quarto testo, Versi 4-14 Questo testo, come i precedenti (vai a ‘cerca’ e digita: “Upanishad”) intende riportare alcuni passi letti a La Pagoda on-line. Le radici dell’insegnamento del Buddha affondano proprio in questo il contesto socio-culturale. Questa era... Leggi ...

Governare il bue – Icona V

Orienteering: Icona V, La Cattura del Bue – questi articoli sono un gioco che ci farebbe piacere condividere con voi.  Abbiamo tratto a sorte una Icona e ci siamo messi ad osservarla, come si fa per trovare il sentiero nei nostri cammini senza la carta topografica. Abbiamo quindi espresso le nostre osservazioni, abbiamo notato i particolari e abbiamo messo giù la nota che segue. In un secondo... Leggi ...

Nel giardino, strumenti Zen per scavare la terra. Meditare con il Sangha “Acqua Silente”

Il giardino è un posto perfetto per praticare la consapevolezza. Annaffiare, piantare, toccare la terra e seminare con le tue dita lasciare che le tue dita sentano la terra. Sono tutte attività meravigliosamente stimolanti. Anche se vivete in una città affollata, trovate un luogo dove potete zappare la terra, piantare erbe aromatiche o verdure e prendetevi di cura dei fiori. Potete seminare un tappeto... Leggi ...

Inspirando il contatto, espirando il sorriso – con Thay al Sangha “Acqua Silente”

Sulle orme di Thich Nhat Hanh – Meditazione  guidata sugli elementi a cura di Silvia Lombardi – “Ordine dell’Interessere” Inspiraando, sono in contatto con l’elemento TERRA Con tutto quello che posso toccare in me, intorno a me Con tutto quello che c’è di solido, di materiale nell’universo Espirando, sorrido all’elemento terra presente in ogni cellula del corpo. Inspirando,... Leggi ...

Aprire la finestra, Thay – Sangha “Acqua Silente”

Aprendo la finestra guardo fuori nel Dharmakaya com’è meravigliosa la vita! Attenta a ogni momento, la mia mente è limpida come un placido fiume. Dopo esservi svegliati, probabilmente aprite le tende  e guardate fuori. Forse vi piace  anche spalancare le finestre e sentire l’aria frizzante del mattino, con la rugiada umida sull’erba. Ma ciò che vedete è davvero fuori? In realtà è la vostra... Leggi ...

In ciò che è visto ci sia solo ciò che è visto, Tae Hae sumin gennaio ’21

Indicazioni per la pratica di Dharma: gennaio 2021 (2565 EB): Quiddità Il Maestro coreano Haemin sunim scrive nel libro “Quando rallenti, vedi il mondo”: “Quando la tua mente è rivolta verso l’esterno, è scossa dai forti venti del mondo. Ma quando la mente si rivolge all’interno, puoi trovare un equilibrio e dimorare nella calma. Le persone chiedono: “Come posso sgombrare la mente... Leggi ...

Addomesticare l’Elefante di Aurora Maggio

LA MEDITAZIONE COME MEZZO PER LA LIBERAZIONE E IL RISVEGLIO ALLO STATO DI BUDDHA Dagli insegnamenti di GHESCE CIAMPA GHIATSO, masters program 1999 Istituto Lama Tzong Khapa Pomaia Nel continuo fluire delle nostre esistenze ci esprimiamo mediante tre tipi di azioni, compiute mediante il corpo, la parola/energia e la mente. Chi desidera percorrere un sentiero di crescita, sia verso la liberazione dalla... Leggi ...

Calendario 21 dicembre- 5 gennaio 2021 – Auguri di Buone Feste!

Tra poco arriveranno i link Zoom!!! YOGA e MEDITAZIONE – tra dicembre e gennaio (potrebbero esservi delle modifiche: info 3293715815) Lunedì 21dic ore 18.00 – 18.30 Diretta su Facebook “La Pagoda buddista” “Itinerari Yoga, un trekking fatto di Posture”, un Incontro-Laboratorio Martedì 22dic ore 21.00 – 22.00 su Zoom “Yoga... Leggi ...

Né questo, né quello – da una antica Upanishad, la Bṛhadāraṇyaka Up° (5)

Per colui il quale così conosce la prosperità splende come un lampo improvviso. Dopo di ciò vi è la domanda: “neti, neti [non così, non così]”. Si dice così perché, al di là di costui al quale si è alluso col “no”, nulla di altro vi è. Il suo nome è la realtà del reale. Bṛhadāraṇyaka Upaniṣad II lettura – iii,6  Da questi pochi versi che traiamo dalla Bṛhadāraṇyaka... Leggi ...

« Pagine Precedenti

top