search
top
Currently Browsing: Theravada

Affrettatevi piano: nell’impegno, saper attendere Gunaratana cap 8 Letture a La Pagoda

Una strategia per liberarci dalle abitudini mentali, lasciare – con pazienza – che questo accumulo via via si decanti da sè. Avvalersi dell’energia e non dello sforzo. Reindirizzare la nostra energia. Come supporto trovare un luogo e predisporre ausili idonei per la pratica. Sostegno di un gruppo dedito alla meditazione silenziosa. Avvalertene come un aiuto e non come un gruccia. Quando... Leggi ...

Essere consapevoli o pensare un pensiero – audiovideo – Gunaratana cap. 6 e 7

Essere consapevoli di un pensiero o pensare un pensiero. Nel primo il pensiero ha una trama sottile, tra la consapevolezza che osserva e il pensiero stesso c’è un senso di distanza. Il pensiero viene con leggerezza e con leggerezza va via. Nel secondo il pensiero è molto più pesante, risucchia la coscienza e ne prende il controllo, innesca una catena ininterrotta di pensieri senza intervallo tra... Leggi ...

Viaggio, ma ritorno al respiro – Gunaratana – Lt a La Pagoda cap. 5

Viaggio, ma ritorno al respiro Nella pratica di consapevolezza, l’attenzione al respiro non è rigida concentrazione, è ciò da cui partire e ciò a cui tornare abbracciando in questo viaggio i diversi contenuti che si presentano alla mente. Nella pratica meditativa dovremmo vedere dapprima il corpo e la mente come entità separate. Avendole comprese separatamente, dovremmo vederne la loro... Leggi ...

Gunaratana L’atteggiamento Letture a La Pagoda cap. 4

Ciò che state osservando reagisce all’azione del guardare e ciò che guardate siete voi stessi. Ciò che state guardando reagisce all’azione del guardare. Osserviamo in nostro modo di guardare. Non aspettatevi nulla dalla meditazione, sedete e guardate ciò che succede. Coltivare uno sforzo rilassato e costante. Occorre pazienza, datevi tempo. Guardate tutte le cose come uguali, rilassatevi... Leggi ...

Letture a La Pagoda Ciò che la meditazione è – Gunaratana cap. 3

Gunaratana La pratica della consapevolezza, Ubaldini, 1995; pp.35-44 LETTURE A LA PAGODA ott2015 Ciò che la meditazione è Tutta la meditazione buddhista mira allo sviluppo della consapevolezza e a tal fine usa lo strumento della concentrazione. La vipassana ci guida alla coltivazione diretta e graduale della consapevolezza o presenza mentale e questa coltivazione procede un poco alla volta nel corso... Leggi ...

Letture a La Pagoda: Gunaratana – che cosa la meditazione non è – cap. 2

Che cosa è la meditazione? una tecnica? una forma di trance? un’esperienza misteriosa e paranormale? un pericolo? qualcosa solo per i santi? una fuga dalla realtà? un modo per ‘tirarsi su’? egoismo? speculazione filosofica? una panacea? La meditazione è in prima istanza un rilassamento. Ma perché fermarsi qui? E’ coltivazione della consapevolezza, è purificazione e... Leggi ...

Gunaratana – Pratica della consalevolezza – cap. 1 Pagoda/letture

sabato 3 ottobre 2015 – Letture a La Pagoda H. Gunaratana – La pratica della consapevolezza in parole semplici Ubaldini, 1995 Cap. 1 pp. 12 segg. La meditazione richiede tempo ed energia per vedere che vi è, parallela alla quotidianità, una dimensione completamente diversa di profondità e sensibilità. Facciamo esperienza di come la vita sia pervasa dal cambiamento, tutto è in perenne... Leggi ...

E’ proprio così di Ajahn Sumedo – letture a La Pagoda

È proprio così di Ajahn Sumedho   Questo testo è tratto dal discorso Goodbye Forever di Ajahn Sumedho pubblicato in Forest Sangha Newsletter, n. 90, 2011, e non ancora interamente tradotto in italiano. La selezione è stata curata da Luca Rossi per il gruppo di praticanti di Pontedera (PI) e gentilmente condivisa con tutti noi.   … Così è questo che dobbiamo fare, continuare a riportare... Leggi ...

Pagine successive »

top